il mio regno

qui si parla di…. Luigi Tenco

in un attimo… Rosillusa e Luigi Tenco


Certe volte basta un attimo….e si capisce quanto profondo sia il segno lasciato da Luigi Tenco.
Ad incontrarlo questa volta è Nicola, dei Rosillusa.
E non è solamente un incontro artistico quello proposto dal brano “Vedrai, vedrai” contenuto nel CD “l’arca di non è”.
Analizzando il CD si scopre infatti che, quello di Luigi, è l’unico brano “extra” contenuto nel disco.
Un tributo dunque di affetto e di stima, realizzato da chi, per incontrare Luigi, si è mostrato capace di andare, in silenzio, a trovarlo nella sua valle.
Riferimenti: ROSILLUSA

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “in un attimo… Rosillusa e Luigi Tenco

  1. ricky.saporiti in ha detto:

    Ciao Massimo,

    sono contento di questo tuo articolo. Meno male che c’è questo spazio che non solo rende il giusto omaggio a Luigi Tenco, ma dimostra come lui sia oggi un punto di riferimento per alcuni giovani musicisti. E questo è molto bello. I giornali e le tivù scrivono e dicono sempre le stesse cose, negli stessi momenti, e non affrontano mai gli aspetti dell'”argomento” Tenco, che tu invece sviluppi bene. Anche la loro scusa è sempre la stessa: il mercato…

    Grazie da
    Riccardo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: