il mio regno

qui si parla di…. Luigi Tenco

….ma Luigi Tenco non era un cantautore!

….ma Luigi Tenco non era un cantautore!

Capita di sentir parlare di Luigi Tenco nel contesto di discussioni che interessano il mondo dei cantautori e con questa parola viene perfino etichettato.
Ma Luigi Tenco non era un cantautore!
Per sua stessa definizione, egli si riteneva un compositore, che è cosa diversa.
Pur avendo, in alcune occasioni, fatto parte egli stesso della schiera dei cantautori, mi pare limitativo proporlo assieme a personaggi quali Paoli, Lauzi, Gaber, De Andrè etc. e perfino ridicolo accostarlo a Dalla, Fossati, Vecchioni e chi più ne ha più ne metta.
Sui cantautori, di cui talvolta aveva fatto parte, Tenco espresse giudizi molto critici e non è certo un bel modo di rendergli onore quello di considerarlo alla stregua di questi personaggi minori.
Luigi Tenco, quando era in vita, non aveva alcuna fama popolare ma la forza delle sue idee ed il modo violento con cui le ha consegnate al suo pubblico, lo hanno reso immortale.
Non può essere accostato o paragonato a chi di immortale ha ben poco!
Nel mio Eden lo immagino al fianco di Leonardo da Vinci, di Gesù (se è vero tutto quello che si dice di lui), di pochi altri…..
Riferimenti: IL MIO REGNO

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

5 pensieri su “….ma Luigi Tenco non era un cantautore!

  1. Giusy in ha detto:

    Già…..Luigi il cantautore….Luigi il poeta……Luigi il matto……Luigi il sensibile……Luigi….quanti Luigi, ma è vero lui era sempre più di quel che faceva, è per questo che a distanza di anni dalla sua morte si parla di lui…..anche da paret di chi non sapeva nulla di lui quando ancora era in vita.
    Ma voglio vedere chi parlerà ancora dei signori artisti che si beano di tanta gloria e successo (meritato? reale? o solo pubblicizzato e frutto di pubblicità lavacervello?) quando saranno morti? Ma non credo che le persone in questione abbiano nessun interesse in proposito, come non credo interessi loro che cosa trasmettono al pubblico, e forse non vogliono trasmettere proprio niente, solo vivere la vita che comporta il loro lavoro.
    Giusy

  2. angela in ha detto:

    Giusy hai perfettamente ragione, la penso come te….
    Luigi era una persona speciale, davvero speciale, io lo dico sempre, lui vive nelle sue canzoni, la sua anima è lì nelle sue canzoni….
    Lui non “componeva” canzoni così tanto per fare, lui viveva le sue canzoni….

  3. Giusy in ha detto:

    Si resterà immortale xè lo è sempre stato, era nato già così, capace di trascendere se stesso
    Giusy

  4. angela in ha detto:

    Ah, ma tu sei Giusy, quella del sito, quale onore!…..io adoro la tua pagina su Luigi……e ho pensato tante volte di scriverti……
    ma sei una poetessa…..complimenti……
    grazie, leggendo le tue poesie ho capito che le persone buone e generose e altruiste esistono ancora……peccato Luigi abbia perso la vita perchè era una bella persona……troppo sensibile per sopravvivere a questo mondo sì spietato………

  5. ….questo mondo molte volte funziona al contrario ….chi dovrebbe vivere, muore; e chi dovrebbe morire vive……….
    o per essere meno drastica…..chi non ha saggezza ha il potere, chi ha saggezza se è fortunato sopravvive…..a chi non ha scrupoli. E’ un mondo tanto bello quanto desolante, è inferno e paradiso insieme; personalmente farei volentieri a meno della parte satanica, ma pochi purtoppo la pensano come me, altrimenti la realtà sarebbe senz’altro diversa.
    Giusy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: