il mio regno

qui si parla di…. Luigi Tenco

Tra noci, disegni e odor di lavanda. (TORNELLATA tenchiana)

Tra noci, disegni e odor di lavanda.

(TORNELLATA tenchiana)

Immag008

Mugello. Agosto. Finalmente torna il sole ed il giardino di Ornella, proprio quello citato nella "stORNELLATA tenchiana" ci pare il luogo più adatto per continuare la conversazione. E’ sempre Luigi al centro dei nostri discorsi e questa volta alle foto si abbinano i disegni e l’odore della lavanda appena falciata.

Ornella è quella di sempre, disponibile a raccontare, nei minimi particolari, la sua avventura nel mondo di Luigi.

Anche i vicini si avvicinano e ci salutano chiedendoci di Dalida abilmente disegnata dalla mano di una tenchiana che qualcuno continua ad dalidaritrattiipotizzare "magica".

Al tempo dei fichi si sovrappone quello delle noci.

E l’ora è propizia per un caffé particolare.caffe

Ma già si pensa alla prossima volta… ed il Natale non è poi così lontano.

Forse la stORNELLATA sta prendendo gli aspetti di una TORNELLATA visto che, gira e rigira, se si vuol parlare di Luigi, si TORNA sempre da ORNELLA.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Tra noci, disegni e odor di lavanda. (TORNELLATA tenchiana)

  1. Per fortuna c’è Ornella, la madre di tutti i tenchiani.

  2. Grazie 1000 dei tuoi auguri di buone feste….Buon Natale anche a te e alla tua famiglia!!!
    Un abbraccio
    Silvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: