il mio regno

qui si parla di…. Luigi Tenco

Sì, io vorrei

SI’, IO VORREI

Sì, io vorrei essere nella tua tomba
dolce ragazzo muto…
per contendere
all’unghia rapace della Vecchia Ossuta
l’onda dei tuoi capelli bruni.

Sì, io vorrei essere nella tua tomba,
per proteggerti da Lei,
che ti sciupa il bel viso
e la bocca dolce
che sapeva di fresco…

Sì, te, nato nel giorno della primavera
vorrei salvare
dalla Vecchia Gelida
che un po’ alla volta ti verrà a rubare
quegli occhi fieri
e quelle mani buone
che il sole della vita riscaldava.

Sì, io vorrei essere nella tua tomba
dolce ragazzo muto…
per non farti morire
un’altra volta.

Leonora Dellarchi (Alessandria)

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

3 pensieri su “Sì, io vorrei

  1. Questa poesia è davvero bella e toccante.

  2. Sono d’accordo, questa poesia lascia veramente senza parole.

  3. L’ho ripubblicata nel giorno in cui ho visto dare sepoltura ad una dolce ragazza muta che, per andarsene, ha scelto l’ultimo giorno d’estate.
    La forza di quelle immagini Le apparteneva. Ho ritenuto doveroso salutarLa così. Ora può contendere, alla Vecchia Gelida Ossuta, capelli, bocca, occhi e mani, del suo dolce ragazzo muto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: