il mio regno

qui si parla di…. Luigi Tenco

il lodo di Angelino visto da Leopardi e da LUIGI TENCO

Pensando al lodo di Angelino, alla poetica di Leopardi e a quanto era in anticipo, sui tempi, quella di Luigi Tenco.

 

A Silvia, rimembri ancora….

 

COME TANTI ALTRI

 

Uno come tanti altri
un giorno incontra l’amore
come tanti altri…
……
una storia che non è certo nuova,
cominciata un giorno qualunque
e che un giorno qualunque finisce.
……
Non l’avrei nemmeno raccontata,
solo che questa volta quel qualcuno
sono io, purtroppo sono io:

uno uomo come tanti altri
e mi sento il più solo di tutti,
come tanti altri.

 

(Luigi Tenco)

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: